Internazionalizzazione aziendale nelle PMI

UNA NECESSITA' PER SOPRAVVIVERE

Le Piccole e Medie Imprese spesso mancano di metodi e applicazioni adeguate alla loro internazionalizzazione aziendale; l'Export Manager le aiuta a realizzare gli obiettivi.

Generalmente, le PMI sono imprese pronte e strutturate che hanno già realizzato vendite all'estero in maniera episodica ed hanno risorse interne da dedicare, ma che non sono ancora state in grado di dare continuità alle loro attività.

Necessitano, quindi, di interventi indirizzati alla formazione on the job, che possano preparare il personale interno alla pianificazione di una strategia, su come trovare i propri prospect e impostare un'azione di contatto e di vendita sui mercati esteri. Nozioni che sappiamo e possiamo trasferire.

IMPOSTAZIONE STRATEGICA INIZIALE

Ogni movimento deve partire con il planning per l'internazionalizzazione aziendale, affinata poi dalle informazioni raccolte nel marketplace. È però importante non lasciare niente al caso costruendo un action plan concreto.

STRUMENTI PER L'ESPORTAZIONE AGROINDUSTRIALE

Modelli di analisi di scenari merceologici evoluti, matching di dati, studio puntuale di strategie della concorrenza supportato da database intelligenti sono solo alcuni dei mezzi utilizzati dall'Export Manager: un aiuto indispensabile per raggiungere gli obiettivi dell'internazionalizzazione.

IL TUTORING PER FORMARE

La stabilità nel tempo è fondamentale, per questo i nostri Export Managers, costantemente impegnati a sviluppare fatturato per le imprese cliente, utilizzano il loro intervento anche per accrescere il know-how delle capitale umano aziendale.

Consulenza e Internazionalizzazione nelle grandi i...
Internazionalizzazione micro imprese

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Go to top